Fondo di Garanzia 2019: buone notizie | Sprint Immobiliare

Via Magenta, 23 - Monopoli (BA)

Ricerca immobili

 

Fondo di Garanzia 2019: buone notizie

Il Governo ha annunciato la volontà di rifinanziare il Fondo di Garanzia Consap dopo aver esaurito le risorse a fine febbraio e aver rischiato la chiusura.  

Il fondo, istituito con la legge di Stabilità 2014 (articolo 48, comma 1, legge 147/2013), nasce come supporto per l’acquisto della prima casa o per gli interventi di ristrutturazione dell’abitazione principale (non di lusso). Alla fine del 2018 erano stati erogati mutui per 8,8 miliardi di euro, con una garanzia del Fondo di circa 4,4 miliardi (fino al 50% della quota capitale). Adesso, il Fondo di Garanzia Mutui prima casa sarà dotato di altri 100 milioni di euro e tornerà così attivo lo strumento che si è rivelato prezioso negli ultimi anni per favorire l’accesso al credito di coloro non hanno l’opportunità di stipulare mutui facilmente.

Come funziona il Fondo di Garanzia:

  • Tutti possono accedere al mutuo, con priorità per le seguenti categorie: giovani coppie, nuclei familiari monogenitoriali con figli minori, giovani titolari di un rapporto di lavoro atipico, affittuari di alloggi di proprietà degli enti di edilizia residenziale pubblica.
  • L’importo del mutuo non deve superare i 250 mila euro.
  • Lo Stato garantisce fino al 50% di garanzia della quota capitale del mutuo.
  • Viene applicato un tasso calmierato ossia un Tasso Effettivo Globale (TEG) non superiore al Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), pubblicato trimestralmente dal Ministero dell’Economia.