Tendenze 2019: novitÓ arredo bagno | Sprint Immobiliare

Via Magenta, 23 - Monopoli (BA)

Ricerca immobili

 

Tendenze 2019: novitÓ arredo bagno

Le tendenze del 2019 per l’arredo del bagno cambiano leggermente i parametri e, per certi versi, rispondono anche a nuove esigenze: sobrio ma non più minimale.

1. Piastrelle coordinate
Combinare piastrelle diverse non è più un tabu. Tanto che sempre più aziende specializzate propongono collezioni con formati, finiture, disegni e colori differenti da abbinare per dare libero sfogo alla creatività dei progettisti.

2. Formati: torna il rettangolo
Pare proprio che stia tornando in voga il classico rettangolo 10x20, 10x30, 11x25: l’ideale per esaltare lo stile metropolitana francese, di nuovo di gran moda per le piastrelle. Anche la posa in verticale con piastrelle allineate è tornata ad essere molto di tendenza.

3. Texture 3D
I decori a rilievo su piastrelle di gres e ceramica, specialmente in bianco puro sia lucidi che opachi, creano un effetto sorprendente. Possono essere proposti anche sulle lastre effetto marmo, per attualizzare questo tipo di finitura.

4. Pietre artificiali
Le lastre di pietra artificiale garantiscono resistenza all’usura, facilità di pulizia e proprietà antibatteriche. Ad esempio, esiste un gres porcellanato molto sottile e resistente con tanto di tecnologia antibatterica.

5. Colori pastello
Le piastrelle grigie, bianche ed effetto marmo continuano a essere le più scelte per i pavimenti del bagno, ma anche i colori pastello rappresentano un’ottima soluzione: soprattutto verde salvia, marsala e rosa pastello. Anche per arredi, sanitari e accessori.

6. Rubinetteria nera
Il settore della rubinetteria propone il nero e il bianco nel ruolo di protagonisti e non più utilizzandoli solo come finitura in più per ampliare l’offerta base.

7. Relax di lusso, anche in piccoli bagni
Ormai si possono avere vasche da bagno con idromassaggio anche se il bagno è piccolo, grazie all’utilizzo di un materiale come il solid surface e ai meccanismi che occupano meno spazio (oltre a essere anche più silenziosi, caratteristica da non sottovalutare se la stanza è piccola o open space).

8. Pulizia sanitari
Il design del wc (e delle sue componenti) predilige la ricerca per migliorare e garantire l’igiene. Un esempio sono le tavolette che si staccano in un click all’eliminazione della brida (il bordo interno del water).

9. Lavabi da appoggio
In ogni stile e forma, sono un must per i cataloghi di ogni azienda: tondi, ovali, rettangolari, dalle linee organiche che ricordano un ciottolo di fiume o sottilissimi e squadrati per un gusto più minimal, in ceramica o solid surface, bianchi, colorati o con finiture effetto pietra naturale.