Soluzioni per isolare la casa dal freddo | Sprint Immobiliare

Via Magenta, 23 - Monopoli (BA)

Ricerca immobili

 

Soluzioni per isolare la casa dal freddo

D’inverno l’isolamento termico è essenziale per avere una casa calda e non dover spendere un patrimonio per il riscaldamento. Pareti, soffitto e pavimento dell’abitazione devono essere ben isolati per evitare dispersioni di calore.

La scelta del materiale

Come evidenziato da Edilportale, per isolare bene la propria casa conviene scegliere materiali con una bassa conducibilità termica.

Tra i fattori da prendere in considerazione ci sono lo spessore del materiale, generalmente maggiore è lo spessore migliore sarà la coibentazione; lo sfasamento termico, ossia il tempo impiegato dal calore per passare attraverso un materiale e raggiungere l’interno dell’abitazione; il potere traspirante del materiale, con la conseguente riduzione della possibilità che si crei condensa.

A parità di caratteristiche fondamentali, infine, conviene preferire coibenti atossici, durevoli e resistenti al fuoco. Le varie tipologie di materiali coibenti sono gli isolanti sintetici, quelli minerali e quelli vegetali.

Come isolare le pareti

Le pareti più disperdenti sono quelle perimetrali che confinano con l’ambiente esterno. Per coibentarle si possono utilizzare due metodi: cappotto esterno, inserendo lo strato di isolamento sulle pareti esterne dell’abitazione; cappotto interno, pannelli isolanti inseriti all’interno dell’appartamento.

Per chi abita in una villa o in una casa indipendente, la soluzione migliore è l’inserimento di un cappotto esterno. Un sistema più costoso rispetto a quello interno, ma che permette di non ridurre la cubatura della casa, non disturbare i proprietari durante i lavori e prevenire muffe e condensa.

La sua realizzazione potrebbe essere più complicata nei condomini. Qui, infatti, serve l’autorizzazione dei proprietari. Ma proprio in questi casi i vantaggi sono maggiori, con detrazioni che arrivano fino al 75%.

Qualora non sia possibile l’isolamento delle pareti esterne si può realizzare un cappotto interno applicando dei pannelli isolanti direttamente sulle pareti interne o creando delle contropareti isolanti.

Come isolare il soffitto

Si può agire dall’interno o dall’esterno. Chi abita in una casa indipendente o all’ultimo piano di un edificio pluriplano può applicare dei pannelli isolanti all’interno della casa oppure agire dall’esterno creando un tetto caldo o un tetto freddo (tetto ventilato).

Chi vive in appartamenti con soffitti alti può realizzare dei controsoffitti per ridurre il volume dell’ambiente riscaldato e migliorare in comfort termico dell’intera stanza o casa.